L’Howell Cafe a San Francisco

A San Francisco apre l’”Howell Cafe” ovvero un connubio tra ristorante americano e coffee shop, in cui è possibile mangiare ma anche fumare marijuana, in tranquillità senza occhi indiscreti.
L’idea è di Kevin Brady, che attualmente è il direttore di questo ristorante/coffee shop, il suo obiettivo era quellodi abbattere il proibizionismo facendo passare l’idea del consumo di marijuana come una birra al pub.
Il direttore ha da subito avuto un gran riscontro tanto che ha ricevuto cospicue somme di finanziamento da parte ad esempio anche di star come Miley Cyrus, una delle investritici principali.
In California, l’uso ricreativo della cannabis è diventato legale in seguito a un referendum del 2016, da allora però la situazione pregiudizi non è cambiata molto per questo Kevin ha deciso di creare questa oasi dei consumatori, dove nessuno si può sentire giudicato e dove ci si può ritrovare fare due parole, mangiare e fumare in pace.
Nel menù è possibile anche trovare: biscotti alla canapa, nachos con salsa alla cannabis e drink aromatizzati, alcolici, analcolici. Tutte le inflorescenze disponibili, da mangiare e da fumare, sono coltivate dallo staff del ristorante-coffee shop, con l’utilizzo di fertilizzanti 100% naturali come specificato sul sito del ristorante. Sito che, inoltre, mette in mostra un vero e proprio market di Cannabis.